I Center for Disease Control and Prevention (CDC) hanno annunciato i primi risultati delle ricerche in corso per accertare la causa delle lesioni polmonari legate allo svapo che negli States hanno colpito 2.051 persone, uccidendone 39. Da recenti test di laboratorio su campioni di liquido raccolto dai polmoni di 29 pazienti di 10 Stati sono state trovate tracce di una potenziale tossina: la vitamina E acetato, utilizzata come additivo nella produzione di prodotti per sigarette elettroniche o vaping. La vitamina E acetato non provoca danni se ingerita come integratore vitaminico o applicata sulla pelle, ma se inalata, può interferire con il normale funzionamento polmonare. I CDC precisano che per il momento il nesso causale fra la Vitamina E acetato e i danni riscontrati  è ancora da dimostrare e che ci potrebbero essere altre sostanze responsabili. 

https://www.cdc.gov/tobacco/basic_information/e-cigarettes/severe-lung-disease/need-to-know/index.html

http://www.quotidianosanita.it/scienza-e-farmaci/articolo.php?articolo_id=78599