Lo studio realizzato dalla Western Sydney University aveva l’obiettivo di determinare la prevalenza, la tollerabilità e l’efficacia auto-riferita relativa all’utilizzo della Cannabis nelle donne australiane con endometriosi.

Lo studio é stato realizzato attraverso una cross-sectional online survey tra ottobre e dicembre 2017 e ha coinvolto donne di età compresa tra 18 e 45 anni residenti in Australia.  Tra le domande della survey vi erano le modlitá di autogestione della malattia. Sono state incluse per l’analisi 484 risposte, di cui il 76% delle donne ha riferito di aver utilizzato strategie generali di autogestione negli ultimi 6 mesi. Di quelle che usano l’autogestione, il 13% ha riferito di usare cannabis per la gestione dei sintomi. L’efficacia auto-riferita nella riduzione del dolore é stata la piú elevata con il 56% in grado anche di ridurre i farmaci di almeno la metà. Le donne hanno riportato miglioramenti nel sonno, nella nausea e nel vomito. Gli effetti avversi riportati sono stati rari e di lieve entitá. 

https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/?term=Self-Reported+Efficacy+of+Cannabis+for+Endometriosis+Pain

https://medicalxpress.com/news/2019-11-australian-women-cannabis-endometriosis-symptoms.html