La GW Research ha condotto a Cambridge, nel Regno Unito, uno studio controllato randomizzato per valutare l’insorgenza di sintomi di astinenza provocati da una repentina interruzione dell’uso  del cannabidiolo (CBD) su 30 volontari sani dopo una somministrazione prolungata ad alte dosi.

I 30 volontari hanno ricevuto alte dosi di CBD per diverse settimane.  

Nella Parte 1 dello studio, ai volontari sono stati somministrati 750 mg di una formulazione farmaceutica di origine vegetale di CBD altamente purificato in soluzione orale (Epidiolex) due volte al giorno per 4 settimane .

Nella Parte 2 dello studio, un gruppo, ha ricevuto  750 mg di CBD due volte al giorno per due settimane ed un gruppo, ha ricevuto un trattamento placebo.

Tutti i volontari hanno completato la scala di astinenza della Cannabis più volte per sei settimane e non è stata riscontrata alcuna evidenza di sindrome da astinenza da repentina  interruzione del trattamento con CBD. La maggior parte dei partecipanti ha riportato eventi avversi lievi, quali diarrea e mal di testa. 

https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/32036242