L’Istituto Zooprofilattico Sperimentale del Mezzogiorno (IZSM), ente pubblico nazionale accreditato per la determinazione dei cannabinoidi, ha istituito REICA, un centro di ricerca per il controllo, lo sviluppo e la sperimentazione dei cannabinoidi.

REICA nasce dopo oltre  dieci anni di lavoro, 5.000 analisi effettuate, 1300 aziende partner della filiera canapicola, 7 progetti di ricerca e la sinergia di tre enti di ricerca quali l’IZSM, IRCCS Pascale di Napoli e l’Università Federico II.

Reica sarà un punto di riferimento nazionale per il censimento delle coltivazioni, gli studi clinici, le attività di ricerca chimica e microbiologica sui cannabinoidi.

Gli studi clinici sull’utilizzo della cannabis terapeutica per il trattamento di diverse patologie, fra cui quelle oncologiche, come coadiuvanti ai trattamenti immunoterapici, verranno condotti dall’ IZSM in collaborazione con il Dipartimento di Sanità Pubblica dell’Università di Napoli “Federico II” e l’ IRCCS Pascale. Centrale sarà la coltivazione sperimentale di cannabis con THC ai fini di ricerca, allo scopo di selezionare varietà terapeutiche per il Ministero della Salute. L’IZSM nell’agosto 2019 ha ricevuto dal Ministero della Salute l’autorizzazione per la coltivazione indoor di Cannabis ai fini sperimentali e di ricerca in ambito agronomico, genetico e clinico.