Una ricerca condotta dal gruppo di ricerca dell’Università della California a San Diego esamina gli effetti benefici della Cannabis sul rischio di compromissione neurocognitiva nelle persone affette da HIV.

L’ HIV ha effetti negativi sul Sistema Nervoso Centrale, tra cui un aumento dell’ infiammazione e delle lesioni neurali e aumenta il rischio di declino cognitivo.

I risultati della ricerca suggeriscono che “l’esposizione alla Cannabis è legata ad una minore probabilità di danno neurocognitivo nel contesto dell’ HIV. Un possibile meccanismo di questo risultato è l’ effetto antinfiammatorio della Cannabis”.

https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/31809361