Il Dipartimento di Gerontologia, Università Federale di São Carlos, Brasile, ha condotto uno studio per valutare gli effetti del CBD sull’ansia e sui tremori indotti da un test simulato di conversazione pubblica (Simulated Public Speaking Test)  in pazienti con morbo di Parkinson. 

I 24 pazienti sottoposti allo studio clinico cross over controllato con placebo, a cui è stata  somministrata una singola dose di 300 mg di CBD, hanno riscontrato una diminuzione dell’ansia e dei tremori.

https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/31909680